Tragedia dell’Heysel: a Torino un cuore in ricordo delle 39 vittime

di Christian Sangaletti
3 Min.

L’iniziativa, presentata nella giornata di ieri presso la sede dell’associazione ‘Quelli di via Filadelfia’, storica curva della Juventus che, insieme all’’Associazione dei Familiari delle Vittime’ hanno sempre promosso il ricordo della Tragedia dell’Heysel, avvenuta il 29 Maggio del 1985.

L’opera, un cuore alto cinque metri, verrà realizzata con ferro americano e sarà finanziata dalla Regione Piemonte, che ha stanziato 100mila euro.

L’obiettivo è quello di avere il monumento pronto per il prossimo anniversario della tragedia dell’Heysel, che sarà il 29 Maggio 2024.

Alla presentazione dell’iniziativa erano presenti l’esponente di FdI Maurizio Marrone, il consigliere del PD Diego Sarno e la capogruppo del M5S Sarah Disabato.

Le dichiarazioni degli esponenti

In seguito alla presentazione, i tre esponenti politici sono intervenuti sul tema:

«Come maggioranza, noi avremmo potuto approvare da soli unilateralmente questa variazione. Invece abbiamo ritenuto importante condividere politicamente questa scelta, perché crediamo sia importante trasmettere il senso dell’appartenenza a tutta la comunità del lutto per i 39 angeli bianconeri», ha detto Marrone.

«Sentiamo la necessità di tramandare alle nuove generazioni il ricordo di quanto accaduto in quello stadio, e questa esigenza travalica le appartenenze politiche», hanno aggiunto Disabato e Sarno.

Ora, la scelta finale del luogo sarà dettata dalla Commissione Toponomastica del Comune di Torino.

Beppe Franzo (associazione ‘Quelli di Via Filadelfia’ e Fabrizio Landini (‘Associazione dei Familiari delle Vittime’): «Siamo sicuri che il Sindaco Lo Russo, che sappiamo essere sensibile a questo ricordo, saprà farsi parte attiva affinché il monumento venga realizzato in tempo per l’anniversario della tragedia dell’Heysel, il 29 maggio 2024».

I due hanno aggiunto: «La bozza per la realizzazione del Monumento è già pronta. Prevede un cuore in ferro di 5 metri per 4, intagliato con le frasi “Heysel, +39, Per non dimenticare”. Il nostro auspicio è che la scelta del luogo in cui posizionarlo ricada su una piazza centrale della Città, magari vicino ad una stazione ferroviaria».


Articoli Correlati