Mostra del cinema di Venezia 2023 | Film in concorso

di Nina D'Amato
5 Min.

Ad aprire l’80a Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia sarà Comandante del regista italiano Edoardo De Angelis con Pierfrancesco Favino nel ruolo del comandante Todaro. L’evento organizzato dalla Biennale di Venezia avrà luogo nel suggestivo Lido e avrà come madrina l’attrice sarda Caterina Maurino.

Il film di apertura di Venezia 2023

Tra i 23 film in lizza per l’ambito Leone d’oro, sei sono titoli italiani. La pellicola inizialmente annunciata come film di apertura era Challengers di Luca Guadagnino, ma in seguito all’adesione degli attori alle proteste della WGA iniziato lo scorso maggio, la scelta è ricaduta sul nuovo film diretto da Edoardo De Angelis.

Comandante, il film diretto da Edoardo De Angelis, è ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale e vede protagonista Salvatore Todaro, che comanda il sommergibile Cappellini della Regia Marina alla sua maniera: prua rinforzata in acciaio per improbabili speronamenti, colpi di cannone sparati in emersione per affrontare faccia a faccia il nemico e un equipaggio armato di pugnale per impossibili corpo a corpo.
Nell’ottobre del 1940, mentre naviga in Atlantico, nel buio della notte si profila la sagoma di un mercantile che viaggia a luci spente, il Kabalo, che in seguito si scoprirà di nazionalità belga e che apre improvvisamente il fuoco contro il sommergibile e l’equipaggio italiano.
Scoppia una una breve ma violenta battaglia nella quale il Comandante Todaro affonda il mercantile a colpi di cannone.
Ed è a questo punto che il Comandante prende una decisione destinata a fare la storia: salvare i 26 naufraghi belgi condannati ad affogare in mezzo all’oceano per sbarcarli nel porto sicuro più vicino, come previsto dalla legge del mare. .

Trama del film
comandante scena del film venezia 2023
Dal set di Comandante

Tutti i film in concorso

  • Bastarden – Nikolaj Arcel
  • Dogman – Luc Besson
  • La Bête – Bertrand Bonello
  • Hors-Saison – Stéphane Brizé
  • Enea – Pietro Castellitto
  • Maestro – Bradley Cooper
  • Priscilla – Sofia Coppola
  • Finalmente L’alba – Saverio Constanzo
  • Comandante – Edoardo De Angelis
  • Lubo – Giorgio Diritti
  • Origin – Ava DuVernay
  • The Killer – David Fincher
  • Memory – Michel Franco
  • Io Capitano– Matteo Garrone
  • Aku Wa Sonzai Shinai (Il male non esiste) – Ryusuke Hamaguchi
  • Zielona Granica (Il confine verde) – Agnieszka Holland
  • Die Theorie Von Allem – Timm Kröger
  • Poor Things – Yorgos Lanthimos
  • El conde – Pablo Larraìn
  • Ferrari – Michael Mann
  • Adagio – Stefano Sollima
  • Kobieta Z… – Małgorzata Szumowska, Michał Englert
  • Holly – Fien Troch

I film presentati fuori concorso

  • Aggro Dr1ft di Harmony Korine;
  • Amor di Virginia Eleuteri Serpieri
  • Coup de Chance di Woody Allen;
  • Daaaaaali! di Quentin Dupieux;
  • Enzo Jannacci Vengo anch’io di Giorgio Verdelli
  • Frente a Guernica di Yervant Gianikian e Angela Ricci Lucchi
  • Hit Man di Richard Linklater;
  • Hollywoodgate di Ibrahim Nash’at
  • La Sociedad De La Neve di J.A. Bayona;
  • L’Ordine Del Tempo di Liliana Cavani;
  • Making Of di Cédric Kahn;
  • Menus Plaisirs – Les troisgros di Frederick Wiseman
  • Ryuichi Sakamoto | Opus di Noe Sora
  • The Caine Mutiny Court-Martial di William Friedkin;
  • The Palace di Roman Polanski;
  • The Penitent di Luca Barbareschi;
  • The Wonderful Story of Henry Sugar di Wes Anderson;
  • Vivants di Alixe Delaporte;
  • Xue Bao (Il Leopardo Delle Nevi) di Pema Tdesen

Di Carola Antonucci.


Le foto presenti in questo articolo provengono da internet e si ritengono di libero utilizzo. Se un’immagine pubblicata risulta essere protetta da copyright, il legittimo proprietario può contattare lo staff scrivendo all’indirizzo email riportato nella sezione “Contatti” del sito: l’immagine sarà rimossa o accompagnata dalla firma dell’autore.

Articoli Correlati